Prodotti testati
Spedizione rapida 24/48h
Assistenza garantita
Pagamenti sicuri
Reso gratuito
close icon
Carrello

Come illuminare alberi con Faretti Led con Picchetti

ecosostenibilità, fotovoltaico, illuminazione, led
faretto solare 200 lumen ilkluminazione arbusti

” Gli alberi sono lo sforzo infinito della terra per parlare al cielo in ascolto”

Quando infatti andrai a realizzare il progetto del tuo giardino ,e del relativo impianto di illuminazione, dovresti anche affrontare il delicato argomento dell’ illumizaone di alberi e delle piante che lo compongo. Aver infatti dedicato grande cura alla progettazione del giardino senza curare in modo adeguato la realizzazione di un impianto di illuminazione potrà spesso portarti ad ottenere un buon risultato ma che di sera non sarà apprezzabile come nel caso in qui anche l’illuminazione avesse ricevuto la corretta attenzione. Vediamo ora in questa guida come valorizzare nel modo migliore il tuo giardino con l’illuminazione curando in modo particolare quella degli alberi.

Perché illuminare le piante da giardino?

Molti infatti non la curano con l’adeguata attenzione l’illuminazione degli alberi del proprio giardino, ripiegando, spesso, in soluzioni improvvisate e non adatte al loro contesto. L’illuminazione è infatti un potente strumento per valorizzare la composizione del tuo giardino. Quando decidi quale tipologia di illuminazione servirti tuttavia, dovresti tenere bene mente che non tutti gli alberi hanno un portamento sempreverde e, per giunta, non presentano strutture uguali l’una all’altro. Questi fattori portano a dire che per la loro illuminazione è necessario tenere in seria considerazione la loro struttura. Sembra infatti che la cura di questo dettaglio possa essere relegato alla fine della progettazione del nostro giardino. In realtà sarebbe consigliabile dedicare a questa fase un tempo congruo che ci permetta di studiarla nel modo migliore. E’ questo il momento ideale per decidere non solo la disposizione dei punti luce all’interno del giardino, ma di scegliere anche quale fonte di luce usare per la loro illuminazione. Di seguito dunque andremo ad analizzare quali sono le soluzioni migliori, soprattutto, quali sono quelle più performanti non solo in termini di resa, ma anche per quanto riguarda la semplicità di installazione e la manutenzione necessaria a mantenere il loro funzionamento ottimale.

Quali faretti a led preferire per l’illuminazione degli alberi e le piante?

Il dispositivo che risulta come il migliore per ottenere una illuminazione efficace degli alberi o piante e, più in generale, il verde è il faretto da giardino a LED con picchetto. Essi sono da preferirsi in quanto hanno la caratteristica di consentire un perfetto controllo dell’orientamento della luce. La loro installazione è molto semplice e, questo, consente di dislocarli nelle varie aree del giardino in modo molto semplice nel caso in cui si decida di spostare la dislocazione delle piante che devono illuminare. Altra dovuta considerazione da fare riguardo questa modalità di illuminazione: nel caso in cui questo sia destinato ad una pianta in vaso la sua semplice movimentazione permetterà di seguire la pianta in tutte le possibili posizioni nel giardino che asseconderanno la sua crescita.

Perché fra le varie fronti di illuminazioni è consigliabile usare i faretti a picchetto a led e non altre soluzioni disponibili sul mercato?

Dal punto di vista tecnico un faretto con picchetto a LED è da considerarsi come un punto luce studiato appositamente per l’esterno, dotato di un vero e proprio supporto di lunghezza variabile che consente un notevole livello di personalizzazione in termini di installazione e direzionabilità del fascio luminoso. Solitamente il supporto che regge l’unità illuminante non supera i 30 cm. Il loro punto forte in realtà risiede sulla semplicità di installazione: il supporto del faretto si installa con estrema facilità, grazie all’uso del picchetto, nel terreno. Questa caratteristica permette di spostare con estrema facilità i faretti per l’illuminazione degli alberi e di posizionarli in punto diverso rispetto a quello originale. Come accennato in precedenza sono in grado, in certo senso, si seguire la crescita della pianta. A mano a mano che questa sia sposta nel giardino il faretto la segue qualunque sia la sua dislocazione. Abbiamo capito dunque che i faretti a led, specialmente quelli che si possono spostare, sono quelli più comodi ed efficaci per illuminare gli alberi. Nel momento della scelta tuttavia dovresti considerare altre caratteristiche per scegliere il prodotto migliore in base al tuo utilizzo come ad esempio il tipo di fonte illuminate, il colore della luce, la durata e l’efficenza luminosa dell’inter apparato. Se infatti deciderai di valutare in fase di acquisto un faretto ad illuminazione convenzionale; la potenza di illuminazione, e la durata della stessa, saranno notevolmente inferiori rispetto a quella di prodotto equivalente ma con tecnologia a LED.

Come illuminare dunque nel modo più efficace gli alberi da giardino?

Illuminare gli alberi del proprio giardino assume un’importanza decisiva nel caso in qui i decida, ad esempio, di volte ottenere degli effetti ottici particolari. In questo modo dunque potrai percepire in modo completamente diverso le dimensioni della casa. Curando dunque a dovere l’illuminazione degli alberi, arbusti, o ogni altro componente del tuo giardino riuscirai ad ottenere degli effetti meravigliosi. I faretti a picchetto a LED si dimostrano molto versatili in quanto consentono di orientare ,in modo estremamente preciso, il fascio di luce, orientandolo verso l’alto infatti sarà possibile creare una proiezione molto interessante e accattivante sul fusto del tuo albero. E’ proprio l’orientamento a giocare un ruolo estremamente importante nella gestione dell’illuminazione del tuo albero. Molto spesso infatti i faretti per ottenere i risultati migliori vengono orientati in modalità definita uplight appunto. Questa particolare posizione consente di risaltare in modo estremamente piacevole le dimensioni dell’albero. Con l’utilizzo di più faretti in contemporanea sarà possibile ottenne, ad esempio, un triangolo. Questo, disponendo in modo corretto i faretti, permetterà di valorizzare in modo ideale l’albero o la pianta che si è scelto di illuminare. Allo stesso modo è possibile ottenere degli effetti molto interessanti anche per le siepi e le aiuole. Anche queste infatti possono essere valorizzate in modo impressionante grazie all’uso della luce. Nel caso dunque di piante come queste ( siepi) o composizioni( aiuole), sarà opportuno tenere in considerazione in modo particolare anche l’effettivo colore della luce sia esso caldo o freddo. Il tutto ovviamente in relazione al risulto che si desidera ottenere.

Insomma, la cura dell’ illumazione degli alberi, delle aiuole, è delle siepi non è un dettaglio da non sottovalutare in quanto, una sua corretta progettazione è in grado di regalare sicuramente una marcia in più al giardino, impreziosendolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × uno =

whatsapp logo