Prodotti testati
Spedizione rapida 24/48h
Assistenza garantita
Pagamenti sicuri
Reso gratuito
close icon
Carrello

Come scegliere il lampione solare giusto?

ecosostenibilità, fotovoltaico, illuminazione, led
lampione solare professionale potente

L’energia del Sole è la più potente e la più sostenibile: scegliere l’illuminazione a energia solare significa rispettare l’ambiente, ma non solo. Sono tanti i vantaggi che derivano da una scelta di questo tipo: di tipo pratico, di efficienza energetica ed economico.
Esistono lampade e lampioni di ogni tipo, noi ci focalizziamo ora sui lampioni solari per esterno, utilizzati per illuminare giardini, viali, strade, parcheggi, piazze…
Come scegliere il lampione solare giusto? Cosa bisogna considerare nella scelta? Quali sono i criteri da valutare prima di procedere all’acquisto?

Ecco in sintesi i nostri consigli.

Lo spazio da illuminare

Il primo criterio per scegliere il lampione solare giusto è in base allo spazio che dovrà essere illuminato. Quanto è ampio? Di quanti metri quadri stiamo parlando? Si tratta di un vialetto lungo e stretto, oppure di un giardino ampio, di un parco, di un ingresso, di un piazzale? Il lampione solare dovrà servire solo per segnalare il passaggio o dovrà illuminare la zona?
Di solito i lampioni solari sono utilizzati negli spazi ampi. Riescono a coprire un’area di svariati metri quadri, si può arrivare fino a circa 200/210 metri quadri alla massima potenza e, se installati a una corretta distanza tra loro, si avrà un flusso di illuminazione continua.
Per chi ha l’esigenza di far luce su spazi medi o piccoli sono consigliabili altri apparecchi di illuminazione solare (fari, faretti, proiettori). Sono molto diffusi poi i lampioncini da giardino, indicati per gli spazi più piccoli e per le abitazioni private. Esistono anche lampade puramente decorative. Insomma, la gamma di prodotti per l’illuminazione solare è ampia e si declina sul mercato sotto forme diverse: a seconda dell’uso le possibilità sono numerose.
La prima cosa da fare è quindi avere chiara la propria destinazione d’uso.

Ecco una tabella dello spazio che si illumina in base ad altezza e lumen.

Lumen Altezza di installazione Metri quadri illuminati alla massima potenza
1000 2,5/3,5 mt 80 mq
2000 3,5/4 mt 120 mq
3000 3,5/4 mt 170 mq
4000 4/5 mt 220 mq
5000 5/6 mt 280 mq
6000 6/7 mt 360 mq
7000 7/8 mt 430 mq
8000 8/9 mt 510 mq
9000 9/10 mt 580 mq
10000 9/10 mt 660 mq

Il sensore di movimento

Di giorno il lampione ad energia solare rimane spento e, grazie alla luce del sole, il pannello fotovoltaico ricarica le batterie interne.
La sera in automatico il lampione si accenderà grazie alla funzione crepuscolare incorporata in tutti i lampioni solari.
Potrai scegliere un lampione dotato di sensore di movimento che aumenti di intensità, quando rileva il passaggio o la presenza.
Di solito i sensori di movimento trovano applicazione all’ingresso delle abitazioni (ad esempio, si attivano quando qualcuno si avvicina al citofono) oppure lungo i vialetti e le strade che non hanno la necessità di essere illuminate costantemente al 100% tutta la notte, ma solo nel momento in cui qualcuno sta transitando.
I lampioni solari dotati di sensore di movimento hanno anche una funziona di sicurezza: molti li installano in punti strategici del proprio giardino, per allontanare i ladri.
Ci sono anche lampioni solari che, dopo le prime ore, calano l’intensità luminosa del 75% per poi aumentare quando rilevano un movimento.

La luminosità

I lampioni solari garantiscono una chiara visione del posto e di ciò che li circonda. In base alla loro destinazione d’uso bisognerà scegliere di quanta luminosità si avrà bisogno: devono illuminare una strada con traffico di automobili, devono garantire la visibilità anche di inverno e con la nebbia? In questi casi bisognerà assicurarsi di scegliere il modello giusto. Come per tutti i tipi di illuminazione, l’intensità dell’illuminazione solare per esterni si misura in lumen.

L’autonomia

Tutti gli apparecchi di illuminazione solare hanno un diverso grado di autonomia. La batteria a carica completa può quindi far accendere il lampione, anche in caso di maltempo, per un numero definito di notti o di ore.
Inoltre, quella a energia solare è una illuminazione anti blackout: nel caso venga a mancare la corrente, si continuerà ad avere luce.

Il design

Quando si parla di elementi di arredo, anche l’occhio vuole la sua parte: non bisogna quindi dimenticare l’aspetto estetico, che in questo caso si combina a materiali ad alta prestazione resistenti alle intemperie.
Ci sono lampioni solari di svariate tipologie e dimensioni, alcuni risultano identici a un normale lampione led e non sembrerà neanche di aver installato un prodotto di illuminazione ad energia solare, altri presentano invece il pannello solare in evidenza. A ognuno la scelta, a seconda delle proprie necessità e preferenze!
Inoltre, i dispositivi ad energia solare non emettono luce violenta, ma esaltano i particolari, creando magiche atmosfere.

L’installazione

L’ installazione del lampione ad energia solare è semplicissima, grazie al funzionamento tramite l’ energia solare, non ha bisogno di essere di collegato alla rete elettrica. Basterà fissarlo nel luogo scelto per l’installazione. Di solito si fissa a parete o a palo.
Questa caratteristica rende i lampioni solari molti utilizzati in tratti poco accessibili, come ad esempio in montagna, e luoghi dove non è possibile fare degli scavi, come le zone protette per interesse naturalistico o addirittura archeologico.
Ovviamente la semplicità di installazione va a vantaggio anche dei privati cittadini che possono optare per questa soluzione di illuminazione senza dover effettuare interventi invasivi in giardino, in terrazzo o lungo il viale che porta a casa, con costi più bassi per la messa in opera e la manutenzione.
Per questi motivi i lampioni solari possono essere anche facilmente spostati per essere ricollocati altrove.
Attenzione, c’è un importante accorgimento da tenere presente: l’installazione dei lampioni solari deve essere studiata al fine di posizionare i punti d’illuminazione nei luoghi dove ricevono sole per la maggior parte della giornata. Con una luce solare per esterni, una posizione soleggiata è essenziale per essere sicuri di ricaricare le batterie durante il giorno. Un orientamento a sud, sud-est è l’ideale. In alternativa, i modelli con pannello solare separato consentono di posizionare l’illuminazione solare in un punto poco esposto alla luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × due =

whatsapp logo