Prodotti testati
Spedizione rapida 24/48h
Assistenza garantita
Pagamenti sicuri
Reso gratuito
close icon
Carrello

Come Illuminare la Casetta degli Attrezzi

illuminazione

Come sistemare e illuminare la casetta degli attrezzi

Se hai l’hobby del giardinaggio e del fai da te, siamo sicuri che nel tuo garage non entra più nemmeno uno spillo. C’è dentro di tutto: attrezzatura, colla, spago, tagliaerba, albero di Natale, biciclette… Ah sì, dovrebbero entrarci anche la tua auto e la moto. E, no, non c’è più spazio per altro. Cosa fare adesso? Sembrerebbe proprio che tu abbia bisogno di una casetta per gli attrezzi. La puoi mettere in giardino: potrai così svuotare il garage e dedicarti ai tuoi hobby all’aria aperta.

Come “arredare” la casetta degli attrezzi

Di casette per gli attrezzi in commercio ce ne sono davvero tante, di ogni tipo e prezzo. Compra quella delle dimensioni che preferisci e sistemala in un angolo del giardino. Fuori dalla casetta puoi mettere un ombrellone e un tavolo pieghevole, così durante le giornate di sole puoi lavorare all’aperto. Ora veniamo alla parte più utile e allo stesso tempo divertente: che ne dici di realizzare una parete attrezzata per la tua casetta in giardino? Fa’ così:

  • prendi un pannello di compensato. Per la dimensione, regolati tu, per lo spessore che sia almeno di 2 cm;
  • fai due buchi con il trapano nella parte alta e due nella parte bassa;
  • appendi il pannello su una parete;
  • ora non ti rimane che aggiungere piccoli ganci per appendere tutti i tuoi attrezzi da lavoro.

Per illuminare la tua nuova parete attrezzata puoi usare un tubo a led da installare nella parte alta del pannello. Il tubo a led, a differenza di quello a neon, si accende subito senza nessuno sfarfallio di luce e consuma il 60% in meno. Inoltre, ha una durata di 20.000 ore. In pratica puoi lavorare nella casetta anche tutte le notti. Però, anche tu, scusa: non ce l’hai una casa, un letto, una moglie?

Come sistemare gli attrezzi

Scommetto che fino a oggi hai tenuto tutti i tuoi attrezzi dentro una cassetta… sempre disordinata. Un classico! Dai retta a noi, fai così: svuota la cassetta degli attrezzi sul tavolo e metti gli utensili in fila. Cominciamo a dividere gli attrezzi per tipologia:

  • pinze
  • cacciaviti
  • martelli
  • attrezzi per lavorare il legno
  • bulloni.

Ora che li hai divisi, scegli delle aree della parete attrezzata per ogni attrezzo e attaccalo a un gancio. Prendi un pennarello indelebile e disegna il contorno di ogni utensile sul legno. In questo modo, quando userai più attrezzi insieme, saprai a colpo d’occhio dove sistemarli. Per mettere in ordine i bulloni, invece, prendi uno spago e infilali uno dietro l’altro come a formare una collana. Ciao ciao disordine!

Luce interna ed esterna

Il tuo piccolo angolo del fai da te è pronto, mancano solo due piccoli accorgimenti. Il primo: una lampada da tavolo con una lampadina a led a luce fredda. Per i lavori di precisione è la soluzione ideale. Il secondo: un lampione fotovoltaico da sistemare fuori dalla casetta. Così, se vorrai continuare a lavorare all’aperto anche dopo il tramonto, potrai farlo senza problemi. Ma anche qui, di nuovo: ma non ce l’hai una casa, un letto, una moglie? Potrai anche tagliare l’erba del giardino la sera con il fresco, perché i lampioni fotovoltaici hanno una grande potenza luminosa. Pensa che sfruttano solo l’energia del sole! Sai cosa significa? Nessun aumento in bolletta. I lampioni fotovoltaici si ricaricano durante il giorno e si accendono, in autonomia, al tramonto. Zero pensieri, zero spese extra. Allora, sei pronto ad arredare la tua casetta degli attrezzi? Per un amante del fai da te come te sarà un gioco da ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 7 =

whatsapp logo